Pubblicato il

Scopri i benefici degli Omega 3

Omega 3 benefici: La salute del cuore

Dalla salute del cervello fino a un cuore più sano, è il momento di scoprire perché ognuno di noi dovrebbe assumere più Omega 3. I benefici degli Omega 3 sono innumerevoli!

Fino a qualche anno fa, gli Omega 3 erano sconosciuti a pochissime persone. Per fortuna, la saggezza della tradizione viene ampiamente confermata dalla ricerca scientifica moderna: è indispensabile introdurre nella dieta quotidiana gli omega 3, una categoria di acidi grassi essenziali, che si trova in maggiore misura nel pesce e in certe fonti vegetali.

Nella nostra continua battaglia per mantenere la linea abbiamo iniziato a considerare i grassi in modo estremamente negativo.
E, nel tentativo di limitarne la presenza nella nostra dieta per eliminare i grassi saturi e il colesterolo, facciamo spesso l’errore di eliminarli completamente. Ma non tutti i grassi sono cattivi. Esistono anche grassi buoni, e persino grassi indispensabili per la nostra salute.

Se non mangiate almeno due porzioni a base di pesce grasso alla settimana, è probabile che stiate assumendo EPA (acido eicopantenoico) e DHA (acido docosaesaenoico) in quantità inferiori a quelle che sarebbero effettivamente necessarie. Le lunghe catene di acidi omega-3 servono infatti per la crescita e il funzionamento ottimale del cuore, del sangue e dei vasi sanguigni, del cervello, dei nervi, degli occhi, delle giunzioni, della pelle e degli organi sessuali.
Gli acidi grassi omega-3 sono stati oggetto di più di 2.000 studi scientifici.

Ad esempio, si sa molto in merito ai loro effetti positivi sulla salute cardio-vascolare, dato che mantengono pulito il sangue e abbassano il rischio che si formino coaguli o si presentino aritmie cardiache. Inoltre, gli acidi grassi omega-3 riducono gli stati infiammatori e il rischio di contrarre tumori.

 

 

Le patologie sensibili ai benefici degli omega 3 comprendono:

  • ipertensione,
  • diabete,
  • depressione,
  • ipercolesterolemia,
  • artrite reumatoide,
  • malattie cardiovascolari,
  • dermatiti
  • in certi casi, emicrania.

Perché le popolazioni nordiche e altre popolazioni la cui dieta è a base di pesce hanno pochissimi casi di attacchi cardiaci?
In che modo gli Omega-3 possono ridurre il fastidio delle artriti, i dolori mestruali e infiammazioni di vario genere?
Perché il pesce viene chiamato anche “cibo del cervello”?
La risposta a tutte queste domande sta negli acidi grassi omega-3

Omega 3 benefici: La salute del cuore

Scopriamo insieme gli Omega 3 benefici sul nostro organismo

Per un ottima salute tutti abbiamo bisogno di acidi grassi Omega-3 EPA e DHA, quotidianamente.
Come abbiamo già affermato poco fa numerosi studi suggeriscono che gli Omega-3 possano essere utili nel trattamento di diversi disturbi patologici, vediamoli insieme.

Ipertensione
Chi soffre di ipertensione un’alimentazione ricca di EPA e DHA può abbassare significativamente la pressione sanguigna. Dato che sono sufficienti piccole riduzioni della pressione per diminuire significativamente il rischio di eventi cardiovascolari, anche il modesto effetto esercitato dagli Omega-3 può essere utile in questo senso.

Malattie del cuore
Uno dei modi migliori per prevenire e combattere i disturbi cardiaci consiste nel seguire un regime alimentare ricco di Omega-3.
Infatti la cosa principale per cui gli omega-3 sono noti è il loro aiuto per la salute del cuore, questo perché riducono alcuni importanti fattori di rischio delle malattie cardiache, tra cui la riduzione dei trigliceridi, abbassando la pressione sanguigna e riducono la coagulazione del sangue.

Ictus
Diversi studi clinici suggeriscono che gli acidi grassi Omega-3 proteggano dagli ictus causati dalla formazione di grumi di sangue nelle arterie cerebrali. In particolare, il rischio di ictus può essere ridotto del 50% consumando almeno due porzioni di pesce grasso alla settimana, pari a circa 900 mg di EPA e DHA al giorno.

Diabete
Livelli elevati di trigliceridi e basse quantità del colesterolo “buono” (o HDL) sono, spesso le caratteristiche del paziente diabetico.
Dato che, come dimostrato da numerosi studi, EPA e DHA aiutano a ridurre i trigliceridi e ad aumentare il colesterolo HDL, chi soffre di diabete può trarre beneficio dal consumo di alimenti o integratori che contengono questi Omega-3.

Artrite reumatoide
Circa 165 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di artrite reumatoide, una infiammazione delle giunture. Studi comparati condotti in tutto il mondo hanno dimostrato i benefici che derivano dall’azione degli acidi grassi omega-3 nell’alleviare i dolori delle giunture e la sensazione di rigidità mattutina che rendono
l’artrite tanto debilitante e dolorosa.

Osteoporosi
Un’alimentazione che scarseggia di acidi grassi essenziali, tra cui l’Omega-3 EPA, va ad aumentare la probabilità di perdere massa ossea. Questo ci suggerisce che i supplenti a base di EPA possano essere utili per lasalute delle ossa.
Grazie anche ad uno studio condotto su donne di età superiore ai 65 anni, tutte affette da osteoporosi, è stato dimostrato che sia questo Omega-3, sia un altro acido grasso essenziale (detto gamma-linoleico) diminuiscono i livelli di perdita ossea.

Malattie della pelle
I 2 disturbi della pelle che potrebbero migliorare con l’assunzione di Omega-3 sono la fotodermatite, una malattia che rende particolarmente sensibili all’esposizione al sole, e la psoriasi.

Asma
Alcune ricerche preliminari suggeriscono che gli Omega-3 potrebbero diminuire l’infiammazione associata all’asma e migliorare la funzionalità polmonare negli individui che ne soffrono.

Dolori mestruali
Anche i sintomi legati al ciclo mestruale potrebbero essere contrastati con gli Omega-3. Infatti uno studio condotto su circa 200 donne danesi ha evidenziato che arricchire l’alimentazione di questi acidi grassi allevia la sindrome mestruale.

Esistono controindicazioni?
Gli integratori possono avere un importante effetto collaterale che si presenta nelle persone in terapia antiaggregante o anticoagulante perché gli Omega 3 possono interferire con questi farmaci. Le persone che assumono Coumadin, cardioaspirina, ticlopidina o altri farmaci che fluidificano il sangue non devono assumere integratori di Omega 3 se non sotto controllo medico.

Consigli:

Fare una regolare attività sportiva
Prevalere un’alimentazione povera di grassi
Mantenere un peso corporeo adeguato al nostro fisico
BERE TANTA ACQUA (almeno 2 litri al giorno)
Assumere SUPER OMEGA 3 AKTIV
Consigliato l’assunzione assieme ad ALOE VERA SIVERA e PRO BALANCE


Sei sempre stanco, ti dimentichi tutto e soffri di sbalzi di umore?
Integratori di Omega-3 potrebbe esserti d’aiuto. Oltre le celebrities, che ne sono grandi sostenitrici, anche medici e nutrizionisti riconoscono e ne sottolineano i grandi benefici dell’Omega-3. Dalla salute del cervello fino a un cuore più sano.
Ognuno di noi dovrebbe assumere più Omega-3 in quanto sono grassi nutrienti essenziali, che non sono prodotti dal corpo ma devono essere assunti obbligatoriamente con la dieta.

Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo;non sostituiscono la consulenza medica. Ricordiamo che gli integratori non sono medicinali e non sostituiscono uno stile di vita sano ed equilibrato ed una buona nutrizione alimentare, ma aiutano nel benessere generale fisico e mentale.

2 pensieri su “Scopri i benefici degli Omega 3

  1. ottimi prodotti gli omega 3 !

    1. Assolutamente sì! Grazie, Alessandro per la testimonianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *